attivare il controllo genitori su Snapchat

Nell’era in cui vivi e vivono i tuoi figli, è facile avere accesso al mondo del web. Il tutto avviene soprattutto attraverso varie applicazioni e vari social network. Sicuramente anche tuo figlio, seppur ancora giovane, possiede uno smartphone e trascorre molto tempo su Instagram, TikTok e altre applicazioni. Una di queste è sicuramente Snapchat. Non a caso, l’abbiamo inserita nel nostro approfondimento dal titolo le app pericolose per bambini e adolescenti.

Non conosci bene quest’applicazione e sei preoccupata perchè tuo figlio la usa spesso? Allora sei nel posto giusto: in questo articolo, ti parlerà dei pericoli di Snapchat per i bambini. Ovviamente, non intendo in alcun modo demonizzare l’uso dell’applicazione, ma voglio darti qualche utile consiglio per proteggere tuo figlio dai potenziali pericoli connessi all’uso di questo social. Anche Snapchat, come altra piattaforma on line, può essere usata per cyberbullismo, molestie sessuali e abusi verbali. In poche parole, per quanto sia un’applicazione divertente, è sempre bene che tu possa controllare l’uso che ne fa tuo figlio.

A seguire, ti parlerò dei pericoli di Snapchat per i bambini e ti spiegherò come fare per monitorarne l’uso attraverso applicazioni davvero utili.

E’ possibile davvero controllare l’account Snapchat di tuo figlio?

I pericoli di snapchat per i bambini

Certamente! Proprio Snapchat fornisce un controllo parentale, con varie funzionalità integrate che ti aiuteranno a impostare le necessarie restrizioni per evitare problemi. Prima di tutto, puoi impostare come privato l’account di tuo figlio. I pericoli di Snapchat per i bambini sono molti e tra questi c’è la possibilità di essere contattati da chiunque: impostando questa restrizione, l’account di tuo figlio potrà essere visualizzato solo da quegli utenti che tuo figlio conosce.

Inoltre, puoi decidere di applicare restrizioni anche ai contenuti mostrati su Snapchat ma questa è una funzione piuttosto debole che potrebbe essere facilmente modificata da tuo figlio. Il nostro consiglio è quello di scaricare app di terze parti che ti consentano – anche in remoto e dal tuo smartphone – di controllare l’attività dell’account Snapchat di tuo figlio, anche quando lui non è presente.

Le migliori app per monitorare Snapchat

Come avrai sicuramente intuito, i pericoli di Snapchat per i bambini sono numerosi ed è chiaro che devi monitorare questo social in maniera costante. Attraverso alcune app esterne, potrai avere un pieno controllo e stare sicuro. A seguire, ti elencherà le migliori cinque app di terze parti per monitorare Snapchat. Iniziamo!

Bark

Bark monitorare pericoli di Snapchat per i bambini

Una fantastica app di controllo parentale che funziona su più social, Bark ti consente di monitorare di messaggi privati (solo testo) di Snapchat, direttamente dallo smartphone di tuo figlio.

Spyzie

L’applicazione Spyzie è stata già scelta da tre milioni di genitori, preoccupati dagli allarmi sui pericoli di Snapchat per i bambini. Questa è, senza dubbios una delle migliori app in circolazione per monitorare Snapchat.

Dalla dashboard, sotto la dicitura Social (che comprende tutte i social installati sul telefono), troverai Snapchat. Con la funzione “KeyLogger” potrai accedere da remoto all’account di tuo figlio e salvarne le schermate per vedere che cosa sta facendo con l’applicazione. Allo stesso modo potrai monitorare altri social media, inclusi Facebook e Instagram.

Spyfone

SpyFon pericoli di snapchat per i bambini

Il nome stesso suggerisce la sua funzione: con Spyfone potrai “spiare” e controllare il telefono di tuo figlio 24 ore su 24, senza che lui lo venga a sapere. Con specifico riguardo a Snapchat, potrai usare questa applicazione per recuperare informazioni sulle telefonate fatte, nonché conoscere i contatti che inviano messaggi. E’ possibile anche vedere le comunicazioni non autorizzate, senza dover eseguire il root del dispositivo.

Inoltre, puoi usare Spyfone anche per controllare chiamate, messaggi e altri attività su social media ed email, nonché controllare la posizione. Puoi sfruttare la prova gratuita e poi accedere a tutte le funzionalità pagando il piano mensile che più si addice alle tue esigenze.

Webwatcher 

I pericoli di Snapchat per i bambini sono più di quanto pensi. Tanti genitori se ne sono resi conto e per questo hanno deciso di sfruttare le varie applicazioni esterne per controllare l’attività dei figli su questo social. WebWatcher è un programma molto utile di controllo parentale. Usando quest’applicazione, potrai proteggere tuo figlio dai predatori on line, da cyberbullismo, violenze, molestie e ogni altro comportamento non adeguato. WebWatcher è disponibile sia per Android che per iOS e presenta dei piani di abbonamento per sfruttare appieno tutte le sue funzionalità di “spia”.

Mspy

Mspy pericoli di Snapchat per i bambini

Un’app geniale questa, che ti permette di controllare anche i contenuti eliminati da tuo figlio. Puoi, con mSpy, recuperare tutto ciò che il tuo bambino sta condividendo su Snapchat, anche quando il tempo per la condivisione è scaduto. Anche questo programma può monitorare altri social, come Messenger di Facebook, Instagram, Skype, Telegram e persino Tinder! Ha caratteristiche davvero sorprendenti e numerosi abbonamenti mensili tra cui scegliere.

Kidlogger

Questa applicazione di controllo parentale ha una comoda funzione integrata che ti permette di monitorare i messaggi di Snapchat, anche dopo che sono stati eliminati.
Oltre ai pericoli di Snapchat per i bambini, dovresti sapere che ne esistono altri, provenienti in generale dal web. Per questo, KidLogger ti permette di controllare la cronologia web, i messaggi di testo, le e-mail, gli screenshot fatti e i file presenti sul telefono!
Ha un piano base gratuito, che consente un monitoraggio di cinque dispositivi diversi, per un totale di 9 MB di spazio su disco. Mentre i piani avanzati hanno uno spazio più ampio.

Controllo parentale di Snapchat: ecco perchè usarlo

Controllo parentale Snapchat

Monitorare ciò che fa tuo figlio con Snapchat è giusto ma è importante anche comprendere perché farlo. Non pensare a un’invasione dei suoi spazi, pensa piuttosto a come difenderlo dalle insidie dei social e, in particolare, da quelle che si nascondono dietro questa applicazione.

I pericoli di Snapchat per i bambini si celano spesso dietro al fatto che i contenuti spariscono entro 24 ore. Tuo figlio potrebbe vedere qualcosa di controproducente in tutta libertà o caricare foto e video inadatti, conscio del fatto che entro poco tempo tutto sparirà nel vuoto.
In realtà c’è un modo per le persone di registrare quel dato contenuto e questo può rivelarsi estremamente grave. Con un contenuto di un certo tipo tra le mani, chiunque può iniziare a molestare, ricattare e perseguitare qualcun altro, anche tuo figlio stesso può subire questo trattamento.

I casi di cyberbullismo su Snapchat sono sempre più frequenti, così come le molestie sessuali. Oltre a questo, il tuo bambino potrebbe inavvertitamente visualizzare la sezione dell’app piena di contenuti espliciti: tutti possono accedere a tale sezione, senza alcuna limitazione. Anche la funzione Snap Map può essere molto pericolosa, perché mostra la posizione di tuo figlio in tempo reale e lo rende quindi una facile preda di male intenzionati.

Conclusioni

Proteggere tuo figlio dai pericoli di Snapchat per bambini è possibile. Prima di tutto, ti consiglio di scaricare una delle app di terze parti che ti ho indicato nel mio articolo. In alternativa, potresti anche dare un’occhiata alle 5 migliori app per il controllo parentale.

Potrebbe essere necessario il rooting o il jailbreak – procedimenti che ti consentiranno di entrare nel telefono del tuo bambino come proprietario – e successivamente dovrai scaricare la stessa app sul tuo telefono oppure gestire il tutto dal portale web indicato nell’applicazione scelta. Sembra difficile ma, con un po’ di pratica, imparerai a tutelare tuo figlio dai pericoli di Snapchat per i bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *