Neonato dorme troppo

I neonati sono esseri così angelici, da cullare e da coccolare…fino a quando non iniziano ad urlare! Da quel momento in poi è tutta una corsa frenetica per dar loro da mangiare, cambiare i pannolini e per fare tutto il necessario per calmarli. Ed è così che la maggior parte di noi si aspetta che siano i neonati!

Tuttavia, ci sono momenti in cui il neonato dorme troppo, è molto calmo e preferisce dormire piuttosto che nutrirsi: questo ti rende un po’ ansioso, non è vero? Ma non preoccuparti: continua a leggere questo articolo per scoprire se questo dovrebbe essere motivo di preoccupazione.

Quanto dovrebbe dormire un neonato in un giorno?

Il neonato dorme troppo

I neonati dormono molto: del resto era la loro attività preferita quando erano nel grembo materno! Allora erano circondati dal suono del battito cardiaco e dalla voce della madre. Una volta fuori dall’utero, i neonati continuano a dormire per 16-18 ore al giorno, svegliandosi ogni due o tre ore per la poppata o il cambio del pannolino.

Le ore di sonno possono variare leggermente poiché ogni bambino è unico e ha esigenze diverse. I neonati dormono molto perché stanno crescendo rapidamente ed il sonno è essenziale per il loro corretto sviluppo mentale e fisico, in particolare lo sviluppo del cervello e del sistema nervoso centrale. Pertanto, possiamo affermare che i neonati trascorrono circa l’80%-85% della giornata dormendo e non esistono regole ferree in grado di indicare il numero di ore di cui un bambino ha bisogno per dormire, soprattutto se è sano e si alimenta regolarmente.

Il neonato dorme troppo: devo preoccuparmi?

Un neonato che dorme tutto il giorno può essere una benedizione e una maledizione. Da un lato, ti dà il tempo necessario per recuperare un po’ di riposo. Tuttavia, può anche essere fonte di ansia. “Il mio bambino dorme più del solito?” è una domanda che potrebbe passarti per la mente. La verità è che dipende dalle esigenze individuali del bimbo. Alcuni potrebbero dormire di più mentre altri dormono di meno: tutto ciò va bene finché sono sani!

Per accertarti se il tuo bambino si nutre a sufficienza, ti consigliamo di controllare il pannolino. L’urina non dovrebbe essere troppo gialla (il giallo più scuro è un segno che il bambino non si nutre a sufficienza) e dovresti trovare una quantità adeguata di feci del colore corretto.

Se tutti questi elementi sono “al posto giusto”, allora non dovresti preoccuparti: se il neonato dorme troppo e le ore di sonno non influiscono sulla sua alimentazione e salute, allora puoi stare tranquilla. Ricorda, inoltre, che il numero di ore che il tuo bambino trascorre dormendo diminuisce gradualmente man mano che cresce.

Il neonato dorme troppo: ecco quando preoccuparsi

Il neonato che dorme troppo

Se il neonato trascorre tutto il giorno dormendo e non si nutre a sufficienza, allora devi stimolarlo a svegliarsi. Inoltre, se noti un improvviso aumento del numero di ore che il neonato trascorre a dormire, allora dovresti chiedere un consulto con il pediatra.

Tieni comunque presente che gli scatti di crescita nei bambini possono anche renderli più assonnati del solito. Quando il bambino ha due mesi, è probabile che dorma più a lungo durante la notte e rimanga sveglio più a lungo durante il giorno. Ciò consente loro di apprendere abilità basilari come, ad esempio, stare seduti e allo stesso tempo di imparare abilità più complesse come camminare e parlare. Quindi, se il tuo bambino ha tre mesi (o più), se dorme troppo durante il giorno, allora dovresti consultare un pediatra.

Cosa fare se il neonato dorme più del solito

Se il tuo istinto materno ti dice che il bambino sta dormendo più del necessario, allora potresti chiedere un consulto con il pediatra per un check-up completo. L’ittero e altre infezioni possono indebolire il neonato e spingerlo a dormire di più. In ogni caso, assicurati sempre di allattare il tuo bambino, anche se devi svegliarlo.

Il neonato dorme troppo: quando svegliarlo per allattarlo?

I neonati inizialmente perdono il loro peso alla nascita ma lo riprendono entro la prima settimana e poi continuano ad aumentare di peso, ad un ritmo sano. Ma se il neonato non prende peso, allora vuol dire che non si nutre a sufficienza. In questi casi, il pediatra potrebbe suggerirti di svegliare il bambino ad intervalli regolari (ogni 3-4 ore) per allattarlo. Ovviamente, il pediatra ha bisogno di alcune settimane per poter constatare un fisiologico e corretto aumento del peso nel neonato. Prima di questo momento, dovrai fare affidamento sul tuo istinto materno per svegliarlo ed allattarlo dopo un paio d’ore.

Come svegliare il tuo bambino per allattarlo?

Neonato dorme troppo

Non è mai una buona idea svegliare qualcuno all’improvviso, soprattutto se è un neonato che sta dormendo tranquillamente: potrebbe svegliarsi irritato ed agitato. Che fare, allora, se il neonato dorme troppo e devi svegliarlo per nutrirlo? Ecco alcuni trucchi per svegliarlo dolcemente.

Scoprilo piano piano

A volte un po’ meno calore è tutto ciò che serve per far svegliare un neonato che sta dormendo! Quando è ora di svegliarlo, prova a scoprirlo un po’: l’esposizione all’aria fresca e la stimolazione fisica lo porterà ad aprire gli occhi.

Cambiagli il pannolino

Cambiare il pannolino al neonato è un altro ottimo metodo per svegliarlo dolcemente. I movimenti dolci e leggeri che effettui per cambiare il tuo bambino ti aiuteranno a svegliarlo con dolcezza.

Accarezzagli la schiena

Puoi seguire questo consiglio mentre stai allattando il tuo bambino, soprattutto se è uno di quei neonati che si addormenta durante l’allattamento! Accarezzagli delicatamente la schiena ed eviterai che il bambino si addormenti. Ricorda che i neonati tendono ad addormentarsi mentre si nutrono, a causa dell’effetto rilassante creato dal calore della presenza e dell’abbraccio della madre.

Sposta il neonato su una superficie meno morbida

Per svegliare delicatamente il tuo bambino, potresti sollevarlo dalla culletta e spostarla su una superficie più solida come, ad esempio, un tappetino da gioco. Questo cambiamento lo aiuterà a svegliarsi con dolcezza!

Prendilo in braccio

Prendi delicatamente il bambino in braccio ed accarezzagli le guance e i piedino: questo leggero disturbo probabilmente lo stimolerà a svegliarsi.

Soffiagli delicatamente sul viso

Prova a soffiare delicatamente sul viso del tuo bambino: il flusso d’aria lo risveglierà ma…preparati a ricevere uno sguardo strano dal tuo bambino!

Fagli il bagnetto

Questa è una misura davvero molto drastica, in grado di svegliare i neonati più dormiglioni! Detergere il corpo del neonato usando un panno umido e caldo “ravviverà” sicuramente il piccolo dormiglione.

Conclusioni

I modelli di sonno variano da un neonato all’altro, proprio come la loro personalità. Pertanto, un bambino che dorme di più non deve necessariamente essere fonte di preoccupazione per i genitori, a meno che ciò non influisca sulla sua salute.

Essere genitori è un continuo momento di apprendimento, devi imparare mentre il tuo bambino cresce e sintonizzarti sulle sue esigenze. Il tuo istinto materno può aiutarti moltissimo a capire se tutto sta procedendo per il verso giusto. Quindi, se il tuo neonato è un dolce dormiglione, potresti anche goderti la calma finché dura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *