Modalità Bambini in Microsoft Edge:

Internet può nascondere numerosi pericoli, soprattutto per i nostri bambini. Del resto, ti abbiamo spiegato come operano i criminali informatici riuscendo a mettere in pericolo i nostri figli. La buona notizia è che la maggior parte dei sistemi operativi ha implementato tutta una serie di funzioni e strumenti per proteggere gli utenti più piccoli. Limitare i contenuti e permettere ai tuoi figli di navigare in totale sicurezza è possibile grazie alle funzionalità di protezione dei bambini.

Anche Microsoft Edge ha implementato la Modalità Bambini, studiata per rendere sicura la navigazione dei più piccoli. Scopriamo cosa offre e come configurarlo.

Modalità Bambini di Microsoft Edge: come funziona?

Modalità Bambini Edge

La Modalità Bambini è una funzionalità che è stata introdotta su Microsoft Edge nel 2021. Si tratta di una funzione pensata per gli utenti più piccoli e che permette loro di usare il pc (oppure il tablet) in modo assolutamente sicuro. Usando la Modalità Bambino di Edge potrai, ad esempio, impostare tutta una serie di controlli per scegliere che cosa i tuoi figli possono fare sul web.

La modalità Bambini di Edge non è collegata ad un “profilo bambino” su Windows: in buona sostanza, per poterla utilizzare sul tuo dispositivo, non dovrai avere un profilo utente per tuo figlio sul pc ma semplicemente attivare l’interruttore della modalità.

Come abilitare la modalità Bambini in Microsoft Edge

Abilitare questa modalità è davvero molto semplice e veloce. Per prima cosa, apri Edge, poi clicca sull’icona del tuo profilo in alto a destra: si aprirà il relativo menu del profilo. Una volta qui, clicca su Sfoglia in modalità Bambini.

A questo punto, visualizzerai una finestra con alcune informazioni sulla modalità: clicca su Inizia. Ricorda che, una volta abilitata la Modalità bambini, il sistema salverà e chiuderà la sessione di navigazione corrente: ecco perché dovresti prima assicurarti di aver “messo in salvo” il lavoro che stai lasciando in sospeso. Potrai tornare alle tue finestre di navigazione una volta che avrai interrotto la modalità Bambini.

La prima volta che abiliti la Modalità bambini, dovrai ovviamente selezionare l’età di tuo figlio. Potrai scegliere tra due opzioni: 5-8 anni o 9-12 anni. Qual è la differenza tra le due opzioni? In quella pensata per i bambini dai 9 ai 12 anni, tuo figlio potrà leggere ed accedere a tutta una serie di contenuti e notizie incentrate sul mondo dei bambini ed accessibili dalla parte inferiore della pagina della nuova scheda. Queste notizie sono invece nascoste per i bambini che appartengono alla fascia d’età 5-8 anni. Una volta che avrai selezionato la fascia d’età di tuo interesse, tuo figlio potrà cominciare ad usare Edge in modalità Bambini.

Come usare la Modalità Bambini in Microsoft Edge

Modalità Bambini su Edge

La pagina iniziale della Modalità Bambini su Edge ha uno sfondo molto colorato e divertente: qui troverai anche la casella Cerca nel Web che fornisce l’accesso alla ricerca di Bing. Sempre nella schermata iniziale, potrai visualizzare tutti i collegamenti che puntano alle pagine web pensate per i bambini. Inoltre, se stai usando la Modalità Bambini di Edge nella fascia d’età 9-12 anni, potrai anche visualizzare le notizie e i contenuti per bambini.

Per scegliere un nuovo sfondo da applicare alla schermata iniziale, clicca sull’opzione Colori e sfondo posta in alto a destra. Cliccando sull’icona a forma di ingranaggio, puoi effettuare tutta una serie di modifiche come, ad esempio, cambiare l’immagine di sfondo con una foto da te caricata, utilizzare l’immagine del giorno oppure scegliere tra le diverse modalità di visualizzazione delle notizie per bambini. Cliccando sul pulsante del menu a tre punti in alto a destra, puoi accedere ad alcuni elementi come l’elenco dei download e la funzione Leggi ad alta voce.

Se vuoi uscire dalla modalità bambini, clicca sulla X nell’angolo in alto a destra oppure sul banner Modalità bambini e clicca su Esci dalla modalità bambini. Qualunque metodo tu scelga, dovrai sempre inserire la password del computer dell’amministratore. Se utilizzi Windows 10, puoi anche inserire il tuo PIN, proprio come fai con gli altri controlli di autenticazione.

Come controllare a quali siti può accedere tuo figlio in Modalità Bambini

Soltanto un numero limitato di siti web può essere visitato in Modalità Bambini: ciò accade per impostazione predefinita. Ogni volta che tuo figlio prova a visitare qualsiasi altro sito web, visualizzerà un messaggio che lo avviserà che quell’accesso non è consentito. Inserendo la password o il PIN dell’account Windows nella pagina di blocco, puoi cliccare su Ottieni autorizzazione, consentendo così l’accesso a quel determinato sito web.

E’ bene sottolineare che l’accesso a questo sito è soltanto temporaneo: Edge, infatti, non lo aggiungerà alla lista dei portali web permessi. Per concedere un’autorizzazione permanente, dovrai modificare l’elenco dei siti web consentiti a cui tuo figlio può accedere navigando in Modalità bambini.

Per farlo, apri una normale finestra di Microsoft Edge e clicca sul pulsante Menu a tre punti posto in alto a destra. Una volta entrato in questo menu, scegli Impostazioni e poi clicca su Famiglia. Ora seleziona l’opzione Gestisci siti consentiti in modalità Bambini: visualizzerai l’elenco dei siti web consentiti predefinito applicato alla modalità Bambini. Se vuoi rimuovere un sito, clicca sull’icona Chiudi (X) posto accanto ad esso mentre, per aggiungerne un altro, seleziona l’opzione Aggiungi sito Web.

La Modalità Bambini di Edge non è una soluzione definitiva!

Modalità Bambini Microsoft Edge

Una volta attivata la Modalità Bambini su Edge, i tuoi figli potranno iniziare ad usare il browser normalmente. Se hanno già utilizzato un browser web nella loro vita, sapranno bene come usarlo!

Come avrai intuito, la modalità Bambini di Edge utilizza, per impostazione predefinita, alcune importanti funzionalità di privacy e sicurezza. Ti permette di impostare la ricerca sicura con Bing e di filtrare i contenuti espliciti. La modalità Bambini elimina anche tutta la cronologia di navigazione ogni volta che si chiude la finestra di navigazione e non raccoglie i dati dell’utilizzatore.

Particolarmente utile e forte è il filtro dei siti web in modalità Bambini: se non hai consentito loro l’accesso a un determinato portale, i tuoi figli non potranno mai aggirarlo. Ma, ricorda, nemmeno la Modalità Bambini di Edge è perfetta: come genitore dovrai sempre monitorare l’attività dei tuoi figli online.

E’ sempre bene abbinare questa utile funzione ad altri strumenti che ti permettono di inserire altre restrizioni sul tuo PC. Ad esempio, potresti impostare il controllo parentale su iPhone e iPad ed utilizzare i migliori router per il controllo parentale.

In questo modo, i tuoi figli non potranno installare software o apportare altre modifiche da soli. Inoltre, non devi mai dimenticare che la Modalità Bambini non impedisce ai tuoi figli di aprire un altro browser che non dispone di queste protezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.