Come monitorare il ciclo con app

Succede molto spesso: sei seduta sul lettino del ginecologo e, mentre sei intenta a far oscillare le gambe in attesa della visita, il dottore ti chiede: “Quando hai avuto l’ultimo ciclo?” Sapevi bene che questa domanda sarebbe arrivata, eppure continui a dimenticare le date e spesso rispondi in maniera imprecisa: “Uhm, qualche settimana fa”. E’ in questi momenti che ti risuona nella testa la domanda “come monitorare il ciclo e non dimenticare mai le date”?

Ti suona familiare? Monitorare il ciclo non è solo necessario per dare informazioni precise al tuo ginecologo ma anche per capire la tua salute. Ecco perché abbiamo pensato di spiegarti come monitorare il ciclo sfruttando la tecnologia e le app. E’ molto importante tenere traccia dei cicli mestruali perché eventuali modifiche o anomalie (come sanguinamento irregolare o molto abbondante oppure dolore intenso) possono essere la spia di problemi che devono essere necessariamente valutati dal medico.  Se qualcosa cambia improvvisamente nel tuo ciclo mestruale oppure se è in ritardo, potresti non rendertene conto subito se non lo stai monitorando.

Come monitorare il ciclo con le app

Come monitorare il ciclo con app

Innanzitutto, potresti chiederti se le app di monitoraggio del ciclo sono davvero così accurate. La risposta: dovrebbero esserlo, soprattutto se hai un ciclo ovulatorio regolare e aggiorni abitualmente il calendario contenuto nell’applicazione. Sebbene ciascuna app abbia il proprio algoritmo, la loro accuratezza dipende sempre e solo dall’inserimento preciso delle informazioni da parte dell’utente. Solo in questo modo le app per monitorare il ciclo possono stimare con precisione il giorno dell’ovulazione, la finestra fertile (da cinque a sei giorni prima e dopo l’ovulazione) e la data del tuo prossimo ciclo mestruale. Da più tempo stai monitorando il tuo ciclo, più dati deve elaborare l’algoritmo dell’app e più è probabile che sia precisa.

Sì, le app di monitoraggio del ciclo a volte possono sbagliare, soprattutto se il tuo ciclo è irregolare o variabile. Ad esempio, se il tuo ciclo ha una durata compresa tra 28 e 32 giorni, la finestra ovulatoria si sposta di tre o quattro giorni al mese. Anche se l’app dovrebbe essere comunque in grado di rilevare la “finestra fertile”, potrebbe invece non indicare in maniera accurata il giorno esatto dell’ovulazione. Allo stesso modo, se hai un ciclo più lungo di 35 giorni, c’è una sostanziale probabilità che tu non stia ovulando regolarmente: questo dato non viene ovviamente segnalato dall’app.

Supponendo che tu abbia un ciclo abbastanza regolare, un’app di monitoraggio può aiutarti a calcolare la durata media del tuo ciclo per prevedere quello del prossimo mese. Inoltre, usare un’app di questo tipo non ti permette solo di monitorare il ciclo ma anche di registrare sul calendario eventuali sintomi (muco cervicale, dolori ovulatori, cambiamenti dell’umore).

Per fortuna, la tecnologia ci aiuta molto in questo senso: sono davvero molteplici le app per il monitoraggio del ciclo mestruale. Noi abbiamo selezionato le 11 migliori app, quelle più semplici da utilizzare e in grado di rispondere accuratamente alla tua domanda “come monitorare il ciclo”? Iniziamo!

Clue Calendario Mestruale

Clue

Clue è l’app per monitorare il ciclo mestruale che ti insegna molto sul tuo corpo. Quest’applicazione ti permette di tener traccia di tutto ciò che accade nel tuo organismo durante il ciclo come, ad esempio, i cambiamenti dell’umore oppure il mal di testa da sindrome premestruale. Dall’interfaccia pulita e moderna, Clue è davvero ricca di funzionalità e di opzioni: ecco perché è l’app perfetta che dovresti provare per monitorare il ciclo con estrema precisione.

Scarica Clue Calendario Mestruale per Android e iOS.

Flo

Flo

Se non usi già l’app Flo, probabilmente conosci qualcun altro che lo fa: è davvero molto, molto usata! Milioni di utenti in tutto il mondo accedono ogni giorno a Flo per registrare i sintomi dell’ovulazione e del ciclo mestruale. L’app trasforma i dati inseriti in grafici molto utili che mostrano esattamente cosa sta succedendo al tuo corpo in quel momento.

Flo si trasforma anche in un’utile tracker per la gravidanza in grado di fornirti informazioni e opzioni utili per conoscere meglio il magico momento che stai vivendo. E’ davvero perfetta, un’app all-in-one precisa e semplice da usare: ecco perché l’abbiamo inserita anche nella nostra guida le migliori app per monitorare la gravidanza per Android.

Scarica Flo per Android e iOS.

Ovia

Ovia

Se speri davvero che il ciclo possa saltarti perché stai cercando di rimanere incinta, allora l’app Ovia potrebbe essere la soluzione migliore per te. Quest’applicazione è, di fatto, un tracker della fertilità, quindi ti aiuta a tracciare la temperatura corporea basale, la posizione e il muco cervicale. Ma, a differenza di molti altri tracker, Ovia ti permette anche di monitorare il ciclo e prevede la data delle prossime mestruazioni oppure dell’ovulazione. Il tutto, ovviamente, in base ai dati e alle informazioni che inserisci.

Ti abbiamo spiegato come monitorare il ciclo con l’app Ovia e, se sei anche alla ricerca di un’applicazione per aumentare le probabilità di restare incinta, dovresti dare un’occhiata anche alle migliori app per creare il grafico della temperatura basale e alle 6 app per rimanere incinta monitorando l’ovulazione.

Scarica Ovia per Android e iOS.

Eve Period Tracker

Eve Period Tracker

Come monitorare il ciclo tenendo traccia anche dei rapporti con il partner e degli allenamenti in palestra? Tutto questo e molto altro è possibile usando l’app Eve Period Tracker. Grazie alla sua interfaccia pulita ed elegante, quest’applicazione ti permette di tenere traccia dei tuoi stati d’animo, dei sintomi della sindrome premestruale nonché dei rapporti con il tuo partner.

Puoi visualizzare i dati sulla salute e i sintomi della sindrome premestruale su grafici molto accurati e dalla facile comprensione. Eve fornisce quotidianamente consigli e articoli relativi alla salute della donna. Apprezziamo in maniera particolare la community collegata all’app, ricca di utenti con cui discutere gli argomenti più svariati.

Scarica Eve Period Tracker per Android e iOS.

Calendario mestruale e della fertilità per adolescenti

Calendario Mestruale per adolescenti

Quest’applicazione si rivolge alle adolescenti che hanno appena avuto il loro primo ciclo mestruale. Per loro potrebbe essere abbastanza impegnativo monitorare il ciclo annotando date e sintomi su un’app. Per fortuna, Calendario mestruale e fertilità per adolescenti è stato progettata proprio pensando a questa categoria di donne. Ecco perché è molto semplice e divertente da usare.

L’app offre anche utili consigli relativi ai prodotti per l’igiene durante il ciclo e ti permette di chattare con altre ragazze per ottenere consigli sul ciclo. L’interfaccia ricca di colori e dal design elegante è pensata proprio per le utenti più giovani. In definitiva, Calendario mestruale e fertilità per adolescenti è un tracker mestruale davvero ottimo, perfetto per le donne alle prese con i primi cicli.

Scarica Calendario mestruale e fertilità per adolescenti per Android e iOS.

Period Tracker Period Calendar

Period tracker calendar

Non ci sono dubbi: Period Tracker è la migliore app di monitoraggio del ciclo! Il primo motivo? Quest’app è molto semplice da usare, da navigare e ti permette di monitorare – in maniera intuitiva – i sintomi collegati alla sindrome premestruale. Chiunque può utilizzarla: Period Tracker è l’app perfetta sia per chi ha il ciclo regolare, sia per chi lo ha irregolare ma anche per le donne in premenopausa. Insomma, se stai cercando un’app che non sia difficile da usare e che ti permetta di registrare tutti i tipi di dati, allora Period Tracker fa al caso tuo.

Scarica Period Tracker Period Calendar per Android e iOS.

MyFlo

MyFlo

L’app MyFlo promette di fare molto di più che monitorare il tuo ciclo. Pensata per le donne con cicli irregolari, per coloro che si avvicinano alla menopausa e per quelle donne che si chiedono perché stanno sperimentando sintomi così diversi (ad esempio, gonfiore eccessivo, emicrania, stitichezza o bassa energia), l’app MyFlo usa i sintomi che registri trasformandoli in informazioni utili sulla tua salute.

My Flo può indicarti possibili squilibri ormonali e può suggerirti cambiamenti nello stile di vita (come i cibi migliori da mangiare o l’attività fisica consigliata per te) che potrebbero farti sentire meglio durante le diverse fasi del ciclo. L’app è perfetta anche per quelle donne che hanno il ciclo sempre molto regolare.

Scarica My Flo per Android e iOS.

Cycles

Cycles

Cycles è l’app per monitorare il ciclo ultra personalizzabile e dal design elegante. Con una grafica semplice e colori rilassanti, questa è l’app da scaricare se non vuoi che nessuno sappia che stai usando un’app per il monitoraggio del ciclo. In questo modo, puoi aggiornarla in modo discreto anche quando sei in pubblico!

Cycles si distingue dalle altre app per monitorare il ciclo perché coinvolge anche il tuo partner: puoi infatti invitarlo a sincronizzarsi con l’app sul suo dispositivo in modo che sappia sempre a cosa sono dovuti quegli strani sbalzi d’umore mensili.

Scarica Cycles per iOS.

Glow

Glow

Glow è l’app per monitorare il ciclo più completa presente sul mercato. Ti permette, infatti, di tenere traccia di 40 diversi sintomi e segnali inclusi, ad esempio, i rapporti con il partner e la temperatura basale corporea. Il tutto, attraverso un calendario che puoi compilare in maniera davvero semplice e veloce.

Glow non solo può aiutarti a evitare o a cercare una gravidanza, ma può anche essere una valida alleata per tutte quelle donne che si stanno sottoponendo a trattamenti per la fertilità. Molto ricca e attiva è, infatti, la community delle utenti con cui scambiarsi pareri, consigli ed esperienze.

Scarica Glow per Android e iOS.

Monitoraggio del Ciclo su Apple Watch

Apple Watch monitoraggio del ciclo

La tecnologia ci permette di fare davvero di tutto semplicemente cliccando qualche tasto sul nostro orologio, vero? Ebbene, ciò include anche il monitoraggio del ciclo! Ci riferiamo, in particolare, alla nuova app Monitoraggio del ciclo per Apple Watch. Disponibile tramite l’app iPhone Health già integrata nel telefono, Monitoraggio del ciclo ti dà la possibilità di registrare informazioni relative alle mestruazioni, inclusa l’intensità del flusso, sintomi come crampi e cambiamenti di umore. Inoltre, se stai cercando di restare incinta, ti permette anche di registrate la tua temperatura basale.

Puoi inoltre attivare le notifiche sullo schermo dell’orologio per avvisarti quando si sta avvicinando il periodo del tuo prossimo ciclo oppure quando sei vicina alla tua finestra fertile (un grande aiuto per quelle donne che stanno cercando di restare incinta!).

Non possiedi un Apple Watch? Nessun problema! Dai un’occhiata alla nostra guida come rimanere incinta facilmente usando il tracker Fitbit.

My Calendar: Period Tracker

My Calendar Period Tracker

Sofisticata ed elegante, quest’app ti permette un’ampia personalizzazione: puoi scegliere il tema ma anche lo stile dei promemoria del ciclo. Ad esempio, se desideri impostare un promemoria più “personale”, l’app ti invierà la notifica “Il ciclo è previsto per…”. Se invece ami le soluzioni più discrete, My Calendar ti invierà la notifica (generica) “Prossimo evento…”. Non solo un’app per monitorare il ciclo ma anche per ricordarti, ad esempio, di assumere la pillola anticoncezionale oppure di annotare sintomi specifici rilevati durante il mese.

Scarica My Calendar: Period Tracker per Android e iOS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.